Valorizzare il legno massello

L’artigiano non modella semplicemente un materiale, ne comprende appieno le qualità per poterle valorizzare al meglio. Parte talento, parte passione, parte esperienza: una lavorazione in legno massello trova suo pieno compimento grazie a mani esperte e salde che concretizzano una visione creativa che riesce a vedere in una pila di legname un tavolo, una libreria, una lampada.

Quello che distingue un vero artigiano del legno è la sua capacità di far risaltare tutta l’energia grezza di questo materiale, valorizzando le specificità delle sue differenti varietà e, soprattutto, la sua particolare natura. Il legno infatti è un materiale vivo, derivante da un albero che è cresciuto in condizioni che lo rendono unico: anche due piante nella stessa foresta risulteranno differenti, con segni, venature e nodi che li distingueranno l’uno dall’altro.

L’artigiano punterà così a evidenziare tutti questi tratti distintivi del legno massello, anziché considerarli imperfezioni da eliminare o da nascondere: dietro un nodo scuro sulla superficie di una tavola ci sarà una storia unica, un elemento di personalità da far diventare un punto focale di attenzione e di bellezza. In parallelo con le differenti varietà di legname, che vantano peculiari proprietà fisiche ed estetiche, si avrà un’infinita tavolozza di possibilità creative, con risultati sempre unici e irripetibili.

Tavolo in legno massello rifinito e lavorato; gambe in ferro - Bruno Spreafico

L’elemento che più risalta in questo tavolo in tronco di mogano è l’evidente taglio scuro sulla sua superficie, affiancato da una costellazione di segni di simile natura, ma meno appariscenti. Il trattamento e la levigatura a mano della superficie non fanno altro che far risaltare questa particolare caratteristica per il contrasto tra la regolarità, la liscezza e la lucentezza del resto del tavolo e la grezza ruvidità e l’ipnotica scurezza di questi tagli. Questo gioco tra le parti crea un insieme affascinante e ricco di personalità, che non si potrebbe ottenere da una tavola priva di imperfezioni. Il mogano poi si presenta facile da lavorare e eccellente da rifinire, costituendo un legno d’alto pregio: la sua colorazione, che oscilla tra il giallo, il rossiccio e il marrone scuro, è molto ricercata e tende a scurirsi nel tempo, con un processo di evoluzione estetica che rende le creazioni realizzate con questo legno una continua fonte di fascino e sorpresa.

Tavola Ciliegio con mensole - Bruno Spreafico

La tavola di ciliegio con mensole invece è un esempio di una creazione semplice, che trova valore proprio grazie alla particolare scelta del legno per realizzarla. I segni e i nodi ben visibili sulla superficie creano movimento e zone con particolari sfumature cromatiche, che si combinano perfettamente con i già notevoli colori di questo legname: i toni caldi e piacevoli che spaziano dal bruno dorato al rosso rendono il ciliegio uno spettacolo per gli occhi, enfatizzato in questa creazione dalla conservazione degli strati esterni del tronco, creando una fascia più chiara e lasciando la grezza e scura corteccia. L’aggiunta di semplici superfici per le mensole completa quest’opera.

Affidarsi ad un artigiano del legno capace, competente ed appassionato è il modo migliore per valorizzare le qualità del legname scelto e per realizzare creazioni che spiccano in qualsiasi arredamento: scopri di più sui nostri lavori in legno massello contattandoci.

update your browser