Come scegliere un tavolo in legno massello

Quando si arreda una casa, la scelta dei tavoli è di particolare importanza: più di ogni altro arredo devono coniugare estetica e funzionalità, e bisogna fare attente valutazioni in base all’uso e alla collocazione prevista; un tavolo da riunione sarà completamente diverso da uno da pranzo, che a sua volta si differenzierà da uno collocato in salotto per lavorare, studiare o dedicarsi ai propri hobby.

Come fare?

Partiamo dal materiale.

Il legno, in particolare quello massello:

  • è un materiale di grande pregio, dal grande impatto estetico e al contempo robusto, durevole e resistente;
  • a seconda del tipo di legname, richiede solo una ridotta manutenzione nel corso del tempo, trattandolo con prodotti adatti come ad esempio cere nutritive e protettive;
  • è facile da lavorare ed è disponibile in una grande varietà di sfumature cromatiche a seconda dell’albero da cui proviene, ben adattandosi ad ogni ambiente e ad ogni arredamento, da quello più moderno a quello più rustico.

Se si sta arredando una casa ex novo si può valutare di utilizzare lo stesso tipo di legno sia per il tavolo che per altri elementi arredo, come ad esempio la libreria in soggiorno o il piano snack in cucina.

tavolo legno massello

Il tavolo in legno massello è quindi la scelta ideale per ogni casa e per ogni stanza, ma quali caratteristiche bisogna considerare per scegliere il modello?

In primo luogo, vanno valutate le dimensioni dell’ambiente: idealmente, bisogna considerare 80 centimetri dalla parete e almeno un metro e venti dalla zona di passaggio; se gli spazi a disposizione sono limitati si può pensare ad un tavolo allungabile, in modo da contenere l’ingombro quando non serve disporre di una maggiore superficie. Bisogna anche tenere conto che l’altezza consigliata è di 70-80 centimetri, mentre bisogna considerare dai 50 ai 60 centimetri di larghezza per persona

Un altro aspetto da considerare è la forma del tavolo in legno massello: quelle squadrate sono più pratiche e creano un maggiore ordine visivo, con i loro lati che possono essere messi in parallelo alle pareti; tavoli circolari, invece, spiccano di più nella stanza, ma mettono le persone sedute tutte sullo stesso piano, cancellando le gerarchie e facilitando le interazioni; a metà strada troviamo la forma ovale, che crea un compromesso tra la facilità di collocamento nella stanza e una maggiore convivialità.

tavolo legno massello

Il modo migliore per trovare il tavolo in legno massello giusto per la propria casa è realizzarlo con un progetto su misura: in questo modo si possono scegliere tutti gli aspetti di cui abbiamo parlato e trovare la perfetta combinazione.

È importante affidarsi ad un artigiano del legno in grado di esaltare le caratteristiche peculiari del legno massello: ogni segno, ogni nodo, ogni taglio ed ogni crepa sono parti integranti del materiale e come tali devono essere esaltate nel risultato finale; allo stesso modo, evidenziare i pattern delle venature e le sfumature di colore dà un tocco di ulteriore pregio al tavolo.

Tutti i nostri tavoli in legno massello sono realizzati con progetti su misura: scopri di più contattandoci.

update your browser