Perché applicare la finitura in cera sui mobili in legno

Ci sono una vasta gamma di prodotti che permettono di proteggere il legno ed enfatizzare i suoi pregi estetici e che vengono impiegati sia nel corso della creazione dei mobili realizzati con questo materiale, sia per la loro manutenzione, garantendo che la loro bellezza si conservi a lungo nel tempo.

Tra questi prodotti troviamo la cera d’api, un materiale prodotto dalle api per realizzare i loro alveari: questa sostanza naturale al 100% è impiegata fin dai tempi antichi e trova un’ampia gamma di applicazioni, dalla realizzazione delle candele alla cosmetica.

Nel campo dell’arredamento in legno, la cera d’api è la scelta d’eccellenza per prendersi cura di questo materiale così pregiato: la sua composizione completamente naturale e ricca di sostanze nutrienti è ideale per trattare i mobili, mentre le sue naturali proprietà idrorepellenti proteggono la superficie dall’acqua e dall’umidità, evitando che si verifichino dilatazioni o spaccature nel caso dei legni più sensibili.

La cera d’api pura è disponibile in commercio come composto grezzo allo stato solido, che deve essere preparato per essere steso sulle superfici desiderate.

Generalmente si utilizza la trementina per sciogliere la cera solida, a cui si aggiunge la carnauba (cera a scaglie) per amalgamare maggiormente il composto; successivamente il preparato va scaldato a bagnomaria e mescolato regolarmente, ottenendo una pasta da stendere sulla superficie desiderata.

Sono anche disponibili in commercio prodotti già pronti per l’applicazione, ma bisogna stare attenti all’elenco degli ingredienti per essere sicuri di star comprando un articolo davvero naturale.

trattamenti legno

 

Prima di essere utilizzata la cera d’api deve essere nuovamente riscaldata e in questa fase può essere mischiata a coloranti per agire anche sulla colorazione naturale del mobile.

In questa fase di preparazione è anche molto importante che la superficie sia stata accuratamente pulita prima dell’applicazione, per evitare che polvere e sporcizia rimangano ‘intrappolati’ nella cera una volta solidificata.

A questo punto può essere stesa sul mobile con un pennello, creando uno strato lucido che protegge e preserva il legno massello da danni, acqua e sporco, ne accresce la naturale bellezza e rende la superficie molto piacevole al tatto.

La durata della finitura con la cera api dipende dalle condizioni ambientali e d’uso, che erodono gradualmente lo strato protettivo richiedendo così una nuova applicazione.

Realizziamo mobili in legno massello su misura utilizzando la migliore materia prima e tutti i trattamenti e le lavorazioni per esaltare il pregio di questo nobile materiale: scopri di più contattandoci.

update your browser